LIPOSUZIONE A CATANIA:

POLPACCI

Trattamento delle adiposità localizzate


Soltanto l'aspirazione dei fastidiosi cuscinetti di grasso consente di ottenere risultati veramente definitivi. In questa pagina vi daremo alcune importanti nozioni e cercheremo di rispondere ai quesiti che più di frequente ci vengono posti. Vi aspettiamo presso l'ambulatorio chirurgico MIAS per una visita preliminare.


Devi sapere che...

  • L'interno dei polpacci, pur essendo una regione anatomicamente molto delicata per l'elevata concentrazione di strutture nobili, può essere trattata in maniera estremamente sicura e con pochi fastidi per la paziente utilizzando cannule delicate e lavorando in maniera molto precisa
  • Una miniliposcultura ben eseguita, permetterà di slanciare in maniera significativa la vostra silhouette, consentendovi di indossare indumenti (stivali) che fin adesso avevate dovuto evitare.
  • Attenzione però alla struttura ossea! Un'ossatura larga, specialmente a livello delle caviglie,  non permetterà mai di arrivare a risultati ottimali. In questo caso sarà nostra cura informare la paziente già del corso della visita preliminare.


La nostra tecnica: miniliposcultura laser-assistita

L'intervento è eseguito in anestesia locale pura. Dopo aver infiltrato l'anestetico, diluito in soluzione fisiologica refrigerata (Soluzione di Klein) mediante aghi sottilissimi, si attende lo "sbiancamento" della zona. 

SI ESEGUONO QUINDI DUE FASI SEQUENZIALI...

 

  1. Si procede all'aspirazione del grasso con micro-cannule (2-2,5 millimetri di diametro) o mini-cannule (3 millimetri) montate su una siringa in aspirazione o raccordate con il nostro liposuttore di ultima generazione.
  2. Aspirata la giusta quantità di grasso, attraverso gli stessi forellini (in genere due o tre), si introduce una fibra ottica collegata a un laser dedicato e muovendosi molto lentamente per via retrograda si irradia tutta la regione precedentemente lipoaspirata.

Il laser determinerà un ottimale riadattamento della pelle alla riduzione dei volumi interni. 


Casi clinici


Devi sapere che:

  • Non sono necessari punti di sutura; sarà impossibile distinguere le piccole vie di entrata nel giro di poche settimane.
  • Una medicazione sterile lievemente compressiva andrà tenuta per qualche giorno.
  • Sedute di ultrasuoni o meglio trattamenti con i trattamenti LPG nelle settimane successive all'intervento  consentiranno di raggiungere risultati ottimali in breve tempo. 

VANTAGGI

Pratichiamo questi tipi di interventi in tutte le regioni corporee dal 1997. Ne abbiamo eseguiti oltre 4000 senza nessuna complicanza significativa.



 

SVANTAGGI

Le pazienti tendono ormai a considerarli semplici trattamenti di medicina estetica: sbagliato! Sono pur sempre trattamenti chirurgici, anche se minimamente invasivi, e pertanto vanno attentamente pianificati.



HAI LA PELLE ELASTICA?

Si, ho la pelle elastica

Trattandosi di un trattamento minimamente invasivo sono sempre trattate in un'unica seduta le adiposità localizzate piccole e medie.

Sono sempre trattate in unica seduta anche le adiposità più voluminose. In quest'ultimo caso potrebbe essere indicato inserire nel protocollo terapeutico un ciclo di sedute di LPG prima dell'intervento chirurgico.

 

No, pelle poco elastica

Saremo più prudenti nella fase di aspirazione per non peggiorare la flaccidità cutanea. Per lo stesso motivo lavoreremo molto con il laser al fine di sfruttare l'effetto "tightening" cioè di rimessa in tensione della pelle.

Nei casi più complessi si renderanno necessarie due sedute per permettere alla pelle di riadattarsi gradualmente alla riduzione dei volumi interni

Estremamente utili le sedute di LPG nel pre e nel post operatorio.

No, pelle flaccida

Se siamo in presenza di poco grasso, di eccesso cutaneo e soprattutto di sofferenza edemato-linfatica bisognerà agire con estrema prudenza ed eventualmente rinunciare all'intervento.



SOFFRI DI INSUFFICIENZA VENOSA E/O LINFATICA?

No

Se alla visita non evidenzieremo varici o teleangectasie (capillari) e segni di sofferenza linfatica (edemi)  potremo procedere senza indugi all'intervento di miniliposcultura.

Si, ho i capillari

La presenza di teleangectasie nelle zone che dovremo aspirare non crea particolari problemi. Al massimo si potrebbero sviluppare piccole ecchimosi che scompariranno in pochi giorni.  Se la paziente lo desidera, sarà possibile trattare i capillari mediante laser vascolare o scleroterapia anche nei giorni immediatamente successivi all'intervento.

 

Si, ho varici o edemi

Sulla superficie interna dei polpacci decorre la vena grande safena, mentre sulla loro superficie posteriore è localizzata la piccola safena. In presenza di insufficienza safenica ed anche di edemi (gambe gonfie) un intervento di miniliposcultura va pianificato con estrema prudenza e non prima di aver eseguito presso la nostra struttura un accurato esame Ecocolordoppler. Trattandosi di una vere e proprie patologie è necessario trattarle con un'idonea terapia medica e/o chirurgica.

 



VUOI QUALCOSA DI PIU' SOFT?

ATTENZIONE: esiste solo un trattamento veramente efficace e risolutivo per l’eliminazione dei cuscinetti di grasso:

è il trattamento chirurgico e, tra tutti, la miniliposcultura laser-assistita che noi eseguiamo nel nostro ambulatorio chirurgico è sicuramente la meno invasiva.

Trattamenti quali:

  • cavitazione
  • micro-onde
  • criolipolisi
  • infiltrazioni di fosfatidilcolina

Magari qualcosa fanno, specialmente se il paziente dimagrisce con una dieta concomitante.

Ma troppo spesso si dimostrano efficaci più che a ridurre i cuscinetti di grasso... nel ridurre il conto in banca di chi vi si sottopone.





La tua Chirurgia Estetica Minimamente Invasiva


Piazza Trento 2 - Catania

 095 447465 per appuntamento